Il maestro - Luca Leandri

luca2016Luca Leandri (Deruta, 1964) vive ed opera in Umbria (Italia). Annoverato oggi tra i protagonisti della ceramica contemporanea e di ricerca in Italia, intraprende giovanissimo la strada della scultura, creando forme e sperimentando materiali. E’ proprio questa sua identità di produttore/ricercatore nel campo delle materie plastiche che caratterizza il suo impegno verso lo studio di nuove soluzioni tecniche. Partecipa nei primi anni ’80 alla formazione di un centro per le arti visive “Materiale e Immagine 2” a Perugia con Mario Mirabassi. Dal 1987 al 1993 partecipa all’ attività dell’ Ass.ne Culturale “Opera” di Perugia, diretta da Bruno Corà. Nel 1995-’96 apre una sua galleria nel centro storico di Perugia, dove, oltre ad esporre le sue opere, invita periodicamente altri artisti a partecipare ad eventi tematici di arte contemporanea. Da oltre 15 anni si dedica completamente alla sua ricerca e produzione artistica, vivendo e lavorando nella sua casa-studio a Marsciano, Perugia. Durante l’anno Luca Leandri dedica parte della sua attività alla didattica dell’arte e della scultura ceramica, attraverso corsi di vari livelli, spesso svolti anch’essi con spirito sperimentale e con attenzione a stimolare interesse e sensibilità dei suoi allievi. Parte della sua attività di docente è dedita a stimolare l'attività creativa di persone diversamente abili.

 Principali mostre / Exhibitions

Instant art - Taglio, Tendenze della cultura giovanile, Perugia 1987;
De suggestione - Cinquecento Anni del Perugino, Fontignano (Perugia), 1988;
Arte Fiera Bologna, artisti umbri, Bologna, 1988;
Cotta terra, Centro Espositivo ex fabbrica Maioliche, Deruta (Perugia), 1998;
Dalla Terra/From the Earth, Galleria Fontana, Spoleto (Perugia), 1998;
Dalla Terra/From the Earth Los Angeles (USA), 1999;
Terra e Fuoco, Palazzo Reale, Bruxelles (Belgio), 2003;
ABTamo, La Fratta show room, Perugia, 2004;
A ritroso, Palazzo Pietromarchi, Marsciano (Perugia), 2004;
E_Senza, La Fratta show room, Perugia, 2005;
Contrafforti, Alite Group Architetti Associati, Perugia, 2005;
Principio Attivo, Wunderkammern, Spello (Perugia), 2006;
Sentimento Agreste, antico teatro di Cartoceto, Fano, 2007;
MARarteA Festival ed. 0, Porto di Maratea, Maratea, 2008;
Lumin_aria ed. 0, Galleria Manidesign, Napoli, 2008;
Il morso in testa, centro per l’arte contemporanea Trebisonda, Perugia, 2008;
Lumin_aria, Napoli, 2008;
Il morso in testa, galleria Mani Design, Napoli, 2009;
Luci/Sorgenti, Chiesa di Sant'Antonio Abate, Cascia (Perugia) 2009;
Arte al cubo, Palazzo Primavera, Terni 2010;
Nozze d’arte, installazione e performance“Un matrimonio tra un collezionista e un’opera d’arte”,Abazia di Montelagello (Pg), 2011;
Una stella, mille stelle (collettiva) opera “Natività”, Cripta di San Pietro, Perugia, 2012
“Come in Cielo così in Terra” (collettiva) installazione “Aspettando Godot”, Carapace di Pomodoro, Tenuta di Castelbuono, 2013;
“Viaggiatori sulla Flaminia”, Spoleto (Pg), 2013
Malizie sul Perugino” (collettiva) opera installazione “Prodigi”, Museo Archeologico di Corciano (Perugia), 2013
“Ricognizione 2014 - Arte contemporanea in Umbria”, CIAC Foligno, 2014
“Fenomenologia dell’Essere”, Oratorio S. Antonio – Perugia, 2014
"Il Corpo e L'Anima", installazione e performance-video, per Opus & Lights XVIII ed.Madonna del Pozzo, Spoleto, 2014 (video)
"Incontri in  Terra", collettiva, Deruta e Torgiano MACC, 2015
"Angeli del Sottosuolo", personale, Sala degli Ammassi, Comune di Citerna, 2015
1° Premio di scultura – Concorso-Premio Antonio Ranocchia, Marsciano, 2015

Recensioni a cura di:

Prof. Emidio De Albentiis, Prof. Massimo Duranti, Prof. Antonio Pazzaglia, D.ssa Francesca Duranti, Dr. Andrea Baffoni.

Stampa Email